«ORA BASTA. È INGIUSTO CHE GLI ITALIANI CONTINUINO A PAGARE UN CANONE PER UN SERVIZIO CONDIZIONATO DAI PARTITI”

«Ora basta. È ingiusto che gli italiani continuino a pagare un canone per un servizio condizionato dai partiti. È ingiusto che paghino per tenerla in piedi così! La Rai ha enormi potenzialità ma bisogna spezzare il legame con i partiti».

continuino a pagare

Lo ha scritto il vicepremier e capo politico del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio, in un post pubblicato su Facebook.

«Il MoVimento 5 Stelle ha già depositato una legge in questo senso, a prima firma della mia collega Mirella Liuzzi, e siamo pronti a discuterla subito» ha spiegato Di Maio «Il servizio pubblico è dei cittadini, che pagano il canone, non dei politici. L’obiettivo è premiare il merito e la trasparenza, non tenere in piedi un carrozzone da prima repubblica. Quindi diamo il via a questa riforma, che è nel contratto di governo, oppure tagliamo il canone ai cittadini. Delle due l’una. Questa è la direzione, altre non ce ne sono».

Ascolta la Notizia – 19 giugno 2019

Apri Faro Network e clicca su Mi piace

                                                                                                                      CONDIVIDI L’ARTICOLO

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>