PROF SINAGRA: “LA UE HA DONATO ALLE ONG 11 MILIARDI DI EURO”

“La Commissione UE nasconde un’illecita attribuzione di fondi”. Il docente di diritto internazione Augusto Sinagra non ha dubbi. La UE non vuole fornire l’elenco e la motivazione per cui sono stati donati 11 miliardi alle Ong.

Prof Sinagra La UE ha donato alle Ong

“Andrebbe accertato quali sono le associazioni che hanno beneficiato dei finanziamenti ed anche le loro finalità. Vanno valutati gli scopi che devono essere nell’interesse pubblico, non di quello privato. Il bilancio dell’Unione Europea non è un bancomat e se le Ong fanno servizio di deportati dalle coste della Libia all’Italia, non possono ricevere soldi”.

“Nulla è più opaco di come Bruxelles gestisce il denaro pubblico europeo”. Il docente di diritto internazionale non ha dubbi: “L’attribuzione di fondi è illecita. Ci vuole più rigore quando si accerta sia chi beneficia dei finanziamenti, sia per quali scopi. Che spesso coincidono con interessi privati.” – Fonte: La Verità

Imola Oggi

Da quanto si apprende, Bruxelles ha donato ben 11 miliardi di euro alle Ong, per motivi che non intende rendere noti. “Evidentemente, la UE considera molto le Ong e gli eventuali interessi ad esse correlati”. Se la UE avesse fatto altrettanto con l’Italia per la questione del Coronavirus e, di conseguenza, per le morti e le sofferenze economiche che sta affrontando, forse avrebbe dimostrato di tenere in buon conto le sorti del nostro paese. Invece, ha dimostrato ancora una volta di meritare una eventuale “ITALEXIT“. (Enzo Mellano)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Inoltre, non richiede né percepisce contributi pubblici per l’editoria. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
error

Segui Faro Network sui social