PD

Otto parlamentari PD hanno presentato alla Camera una proposta di legge per abolire i vitalizi

L’ex Presidente del Consiglio,  Enrico Letta: “La nostra battaglia per l’abolizione dei vitalizi”. Ecco i firmatari della proposta di legge: LETTA, BOCCIA, DAL MORO, DE MICHELI, GARAVINI, MAZZARELLA, MOSCA, VACCARO.

OTTO PARLAMENTARI PD HANNO PRESENTATO ALLA CAMERA UNA PROPOSTA DI LEGGE PER ABOLIRE I VITALIZI

 

L’ex Presidente del Consiglio,  Enrico Letta: “La nostra battaglia per l’abolizione dei vitalizi”. Ecco i firmatari della proposta di legge: LETTA, BOCCIA, DAL MORO, DE MICHELI, GARAVINI, MAZZARELLA, MOSCA, VACCARO.

Referendum: abbiamo vinto. Bersani: “E’ divorzio tra governo e Italia”

Dopo la valanga di sì sui 4 quesiti, conferenza del segretario PD: “Oggi è una giornata straordinaria. Berlusconi si dimetta e vada al Quirinale”.

Si sta privatizzando il Ssn. Chi non ha possibilità economiche perde diritto alla salute. Bersani ha ragione

Onorevole Fassina, condivide l’allarme lanciato da Bersani nei giorni scorsi su una strisciante privatizzazione del Servizio sanitario nazionale?

Iannuzzi (Pd): Interrogazione parlamentare sulla Riforma dei Porti

Garantire il pieno coinvolgimento istituzionale delle Regioni nelle scelte legislative con la procedura delle Intese con lo Stato.
Salvaguardare l’autonomia del Porto di Salerno e della sua Autorità, al fine di tutelare una realtà positiva ed efficiente, ben amministrata ed in continua crescita per tutti gli indici produttivi e per la capacità’ di realizzare investimenti infrastrutturali, utilizzando tempestivamente i finanziamenti nazionali ed europei.

Nuova Interrogazione parlamentare per indicare le molteplici ragioni che si oppongono alla realizzazione della Centrale a biomasse nel Territorio di Capaccio.

Sono necessari e urgenti nuovi approfondimenti istruttori da parte dell’Istituto Superiore di Sanità, del MIBAC e della Soprintendenza e della Regione Campania, sia per il profilo prioritario legato alla tutela della Salute delle Persone e della Comunità, sia per l’impatto sul contesto ambientale e paesaggistico in una Zona di pregio elevato, con la stupenda Area Archeologica di Paestum e con un Territorio considerato Area di protezione del Parco Nazionale del Cilento. Sviluppare le produzioni agroalimentari e una Filiera lattiero-casearia di eccellenza.

Strada Provinciale n. 430, la Cilentana: Interrogazione al Ministro Del Rio per trasferirne allo Stato la gestione

TINO IANNUZZI-2 - 200

Quest’Arteria, sia per la sua funzione di collegamento del Cilento Costiero alla rete stradale nazionale a cominciare dall’Autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, sia per il suo bacino di utenza interregionale , sia per la sua rilevanza per l’economia dell’intero Cilento, ha tutte le condizioni previste dal Codice della Strada (D. Lgs. n. 285/1992) per essere classificata come Strada Statale.

Iannuzzi (Pd): interrogazione al ministro Poletti

TINO IANNUZZI-2 - 200

Ulteriore Interrogazione al Ministro Poletti per ottenere, con la nuova convenzione Regione Campania e INPS, l’insediamento ed il ripristino delle Commissioni mediche INPS nella zona Sud della provincia di Salerno, superando l’attuale ingiustificata situazione che concentra queste delicate funzioni unicamente a Salerno ed a Nocera Inferiore.

Question time alla Camera dei Deputati

Tino Iannuzzi foto 150x160

QUESTION TIME ALLA CAMERA DEI DEPUTATI SUL POTENZIAMENTO E LA VELOCIZZAZIONE DELLA LINEA FERROVIARIA SALERNO-BATTIPAGLIA-PAOLA-REGGIO CALABRIA.
Il Ministro Del Rio: si accelerano i lavori già finanziati per 230 milioni di euro; sono stanziati altri 100 milioni; nel 2016 terminate le prime tratte con il C.d. Treno Veloce capace di raggiungere i 200 chilometri orari.

Iannuzzi (PD): Incentivi per l’Autoimpiego

Tino Iannuzzi foto 150x160

Incentivi per l’Autoimpiego e per la Piccola Imprenditorialità Giovanile. Importante impegno del Governo -in risposta ad una mia Interrogazione con i Colleghi Covello, Famiglietti e Sgambato- a rifinanziare nella prossima Legge di Stabilità questa importante misura, che ha prodotto risultati così importanti nel Mezzogiorno, con la creazione di tante piccole e valide imprese e di tanti nuovi posti di lavoro.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Inoltre, non richiede né percepisce contributi pubblici per l’editoria. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.