Tag Archives: Multa

Telepass: canone raddoppiato senza consenso, multa da 200 mila euro

ANTITRUST – Chiusa l’istruttoria. Violati i canoni di diligenza. Manca il consenso espresso. L’Autorità Garante del Mercato e della Concorrenza rende noto con un comunicato sul prorio sito istituzionale di aver chiuso il procedimento istruttorio avviato nei confronti di Telepass S.p.A., sanzionata per 200.000 euro per avere attivato il nuovo servizio di assistenza Opzione Premium sull’intera viabilità stradale, raddoppiando il canone, senza richiedere preventivamente il consenso dei consumatori.

L’Antitrust multa Volkswagen per 5 milioni di euro

SCANDALO EMISSIONI – La sanzione dell’Autorità della Concorrenza e del Mercato riguarda la manipolazione del sistema di controllo delle emissioni inquinanti da parte della casa automobilistica tedesca.

Strisce blu: no alla multa se il ticket non è esposto sul parabrezza

Sì alla compensazione delle spese di lite. La sentenza della Sesta Sezione della Suprema Corte n. 8282/2016.

Multe: Cassazione, se l’ausiliario del traffico non è abilitato, vanno annullate

AUSILIARIO

Le multe elevate dagli ausiliari del traffico per aver sostato senza pagare il ticket per il parcheggio, se non è specificata la qualifica del verbalizzante, sono da annullare.

Non basta, infatti, per la validità del verbale, la mera indicazione della qualificazione dell’operante quale “ausiliario del traffico”, occorrendo invece che la violazione sia accertata da un soggetto specificamente abilitato, con un provvedimento amministrativo ad hoc, la cui dimostrazione, in caso di contestazione, incombe sull’amministrazione opposta.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Inoltre, non richiede né percepisce contributi pubblici per l’editoria. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.