Tag Archives: Governo

Così il governo Renzi regala la cittadinanza agli immigrati

Bastano tre mesi in un centro di accoglienza per ottenere l’iscrizione anagrafica e la residenza. Fdi: “Così gli immigrati accedono a una valanga di benefici”. E il Pd accelera: “Cittadinanza entro l’anno”.

Il Governo stanzia 5,7 miliardi di euro per la Regione Sicilia

Apprendo dai notiziari che il nostro governo ha stanziato per la regione Sicilia ben 5,750 miliardi di euro per varie opere. Berlusconi fece la stessa operazione con 4 miliardi dopo che alcuni parlamentari siciliani minacciarono di abbandonare la sua maggioranza. Il governatore Crocetta e il contento siciliano Alfano sono apparsi naturalmente sorridenti per questa ricca e generosa elargizione di nostri denari.

Il Governo annuncia l’avvio della privatizzazione delle Ferrovie

TRASPORTI – L’ALIENAZIONE NON POTRÀ ANDARE OLTRE IL 40%”. IL MINISTRO DELRIO HA FISSATO I PALETTI ENTRO I QUALI SI PROCEDERÀ.

Canone Rai in bolletta: uno strumento del Governo per fare cassa in maniera illegittima

NECESSARIO LAVORARE SU UNA RIFORMA DEL SISTEMA PUBBLICO TELEVISIVO. PETIZIONE ALTROCONSUMO PER ABOLIRE LA TASSA PIÙ ODIATA DAGLI ITALIANI.

Caso Volkswagen: il Governo chiede immediati chiarimenti al Gruppo tedesco

QUALITÀ DELL’ARIA – RICHIESTE INFORMAZIONI SULLE VETTURE VENDUTE IN ITALIA DALLA CASA AUTOMOBILISTICA, DOPO LE INDAGINI CONDOTTE IN U.S.A. SULLE DIFFORMITÀ TRA I VALORI EMISSIVI DEI VEICOLI DIESEL.

Governo, Alfano urla al complotto: “C’è chi lavora per abbattere Renzi”

“C’è chi lavora per far franare il gruppo del Senato e abbattere Renzi. Ci opporremo”. Lo spiega in un’intervista a “Repubblica” il ministro dell’Interno e leader Ncd, Angelino Alfano, sottolineando che “alcune forze d’opposizione – e qualche segmento della maggioranza – sono intente a cercare di far cadere il governo a tenere Renzi sotto scacco. Puntano alla frana del nostro gruppo per prendere il nostro posto al governo o per condizionare Renzi”.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Inoltre, non richiede né percepisce contributi pubblici per l’editoria. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.