Tag Archives: Lavoro

Lavoro: viaggia on line la richiesta “bonus sud” e “occupazione giovani”

BENEFICI – Il messaggio dell’Inps sul modello telematico per richiedere gli incentivi.

Lavoro e povertà le vere emergenze italiane

Milioni di disoccupati, l’11,5% . Una disoccupazione giovanile al 40%, sono il vero dramma del nostro Paese  e l’ottimismo renziano circa la “ripresa”, è fuori luogo, come dimostrato dalla drammatica realtà dei fatti. Tantissimi giovani laureati ed altamente professionalizzati, sono costretti ad emigrare, non solo in Italia, ma anche in tanti Paesi del mondo.

Alfano e Confindustria: siglato accordo su inserimento a lavoro per i rifugiati

La firma a Roma tra il ministro dell’Interno e il presidente Confindustria.

Lavoro: al via il “part-time agevolato”

LEGGE DI STABILITÀ 2016 – Potranno sceglierlo i lavoratori del settore privato, con almeno venti anni di contributi, a tre anni dalla maturazione dell’età per la pensione di vecchiaia.

Lavoro, l’FMI gela l’Italia: “Necessari 20 anni per tornare a livelli pre-crisi”

renzi-lagarde - 300

Nel rapporto sull’Eurozona del Fondo Monetario Internazionale si legge che l’Italia sta emergendo da tre anni di recessione, ma “senza una significativa accelerazione della crescita, la disoccupazione resterà alta ancora per tanto tempo”. “Senza una significativa accelerazione della crescita, ci vorranno 10 anni alla Spagna e quasi 20 anni a Portogallo e Italia per ridurre il tasso di disoccupazione ai livelli pre-crisi”. 

Gazzetta Amministrativa cerca giuristi ed esperti informatici

OPPORTUNITÀ DI LAVORO – Nell’articolo tutti i profili e i riferimenti per inviare le candidature per la sede di Potenza. La Gazzetta Aamministrativa è attualmente alla ricerca di informatici e giuristi esperti prevalentemente in diritto amministrativo per la sede di Potenza. Per proporre la propria candidatura inviare una email a info@gazzettaamministrativa.it oppure un fax al n. 063242356 con i propri dati ed il proprio curriculum vitae.

Cosa fare se il datore di lavoro non ha inserito gli 80 euro in busta paga

Cosa_fare_se_il_datore_di_lavoro_non_ha_inserito_gli_80_euro_in_busta_paga 200Cosa fare se il datore di lavoro non ha inserito gli 80 euro in busta paga? Alcuni fanno i furbetti, altri non conoscono la legge. Che è chiarissima, come scrive Fanpage: il datore di lavoro è tenuto ad erogare il bonus di 80 euro, il credito Irpef del D. L. n. 66 del 2014 in via automatica e partire dalla busta paga di maggio 2014, sulla base del reddito presunto del lavoratore.

Saccomanni: “Giovani senza lavoro? Colpa loro, non sono preparati!”

SACCOMANNI 195

Sulla disoccupazione, l’ex ministro Saccomanni, scarica le colpe sui giovani, vittime dell’incapacità amministrativa degli ultimi governi.

E’ compito del governo, attraverso i rispettivi ministeri, predisporre con opportuni provvedimenti l’istruzione e la formazione dei giovani, per introdurli agevolmente nel mondo del lavoro, e se non lo fa, non è corretto dare la colpa ai giovani, sarebbe come aggiungere al danno la beffa.

Come abbassare il deficit creando un milione di posti di lavoro

LAVORO LAVORO

Per essere esentata dall’IRAP l’azienda dovrebbe assumere, a tempo indeterminato, nuovi dipendenti per un costo del lavoro pari all’IRAP risparmiata. Opinione di Michele Spallino

ROMA (WSI) – Sembra impossibile? invece è facile. E’ sufficiente varare una legge in cui si abolisce totalmente l’IRAP. Unica condizione: per essere esentata dall’IRAP l’azienda deve assumere, a tempo indeterminato, nuovi dipendenti per un costo del lavoro pari all’IRAP risparmiata.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Inoltre, non richiede né percepisce contributi pubblici per l’editoria. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.